Pat Foreste Demaniali

Logo stampa
 
Header_FD3
 

Attivitą di sperimentazione gru a cavo mobile di nuova concezione


L’Agenzia provinciale delle foreste demaniali, nell’ambito del mandato di innovazione e promozione nel settore forestale che le è proprio, ha intrapreso un’attività di sperimentazione di una gru a cavo mobile di nuova concezione tecnica


L’Agenzia delle foreste demaniali, nell’ambito del mandato di innovazione e promozione nel settore forestale, ha deciso di sperimentare una gru a cavo di nuova concezione tecnica.

Si tratta della stazione motrice mobile Koller K507 e-H, contraddistinta dalla propulsione ibrida diesel – elettrica.


La sperimentazione è in corso nella foresta demaniale di Paneveggio ed è condotta dal settore dell’Agenzia preposto alla formazione degli addetti alle utilizzazioni forestali, in collaborazione con il Dipartimento Territorio e sistemi agro-forestali dell’Università di Padova.

 

Obiettivo della sperimentazione è il monitoraggio e lo studio delle principali ricadute positive che l’utilizzo di una macchina di questa concezione, potrebbe produrre nei confronti della salute degli operatori e dell’impatto ambientale, compiendo anche delle valutazioni di ordine tecnico economico e di efficienza produttiva nel ciclo della raccolta del legname nei boschi alpini.


Allo scopo di trasferire agli operatori e tecnici del settore i primi risultati dell’esperienza, si terrà nell’intera mattinata di sabato 5 settembre, un evento dimostrativo presso il cantiere situato a Paneveggio.


Il ritrovo è previsto dalle ore 8.00 alle 8.30 presso la Stazione forestale demaniale di Paneveggio ed il trasferimento di andata e ritorno dal cantiere avverrà tramite un bus navetta.


L’iniziativa è a numero chiuso (50 partecipanti) in modo da garantire il rispetto delle misure anticovid; tutti i partecipanti dovranno essere dotati di caschetto di protezione e mascherina chirurgica.

 

Un sistema di prenotazioni viene gestito da Associazione Artigiani e Ordine dei dottori agronomi e forestali (vedi link in calce)

 

Per altre info tecniche, logistiche, prescrizioni sanitarie: Vi invitiamo a leggere integralmente il PDF allegato.

 

 
Documenti
Link